6 volte premiati al concorso "Elisir at home"

The Show must go on: una rievocazione musicale del grande Freddie Mercury che incita ad andare avanti, a non mollare e, soprattutto, a credere in ciò che si fa, nonostante tutte le possibili difficoltà. E il passaggio, dal mondo del rock a quello della scuola, è meno pindarico di quanto si possa immaginare. A dimostrarlo una storia che alla fine vede premiati l’impegno e la buona volontà di alcuni studenti che, in un momento di forte limitazione di tutte le occasioni di ritrovo sociale come il primo lockdown, hanno investito su se stessi e sulla loro passione per la musica, riuscendo a mettere in evidenza se stessi ed il nostro Istituto in un numero davvero considerevole sull’importante sito del Teatro San Carlo.

I protagonisti di questa favola, che vede trionfare la voglia di esprimersi attraverso linguaggi multimodali, sono alcuni studenti del nostro Istituto che nello scorso mese di maggio hanno partecipato all’iniziativa “Il mio Elisir at home”. Il concorso partiva dalla storia di Adina e Nemorino, protagonisti dell’opera “Elisir d’amore” di Donizetti, che è divenuta l'argomento principale su cui i bambini hanno lavorato sprigionando tutta la loro fantasia e creatività attraverso un fumetto, un disegno o addirittura la costruzione di un teatro.

L’iniziativa è nata come appendice virtuale del progetto “Europa in canto”, che ogni anno vede esibirsi i ragazzi del nostro Istituto sul palcoscenico del San Carlo, accanto ad attori professionisti e ad altre realtà scolastiche del territorio campano, e che quest’anno prevedeva durante il mese di maggio proprio la condivisione dell’opera di Donizetti.

Messa dunque la parte la possibilità di vivere l’atmosfera vera e è propria del teatro, a causa dell’emergenza epidemiologica, gli studenti hanno lavorato tra le loro mura domestiche e con il supporto dei propri docenti, attraverso la didattica a distanza, hanno rielaborato il testo originale con nuovi spunti e contributi dettati dalla fantasia.

Lo show era davvero avanti, se nonostante la pandemia che avanzava la fantasia e la buona volontà non sono state limitate dal non frequentare fisicamente la scuola. Per chi lo ha voluto, il sipario non è mai calato, ma si sono accese nuove luci in un mondo che coniuga la passione per la musica alla possibilità di esprimere se stessi.

La galleria riporta le opere dei 6 alunni della "Don Salvatore Vitale" premiati e le rispettive categorie: Coen Emilia e Migliaccio Dario per il disegno, Kozlowska Martina per il fumetto e Balzano Michele, D’Angiolella Claudia e De Simone Roberto per la costruzione del teatro, come riportati sulla pagina web dell’iniziativa teatrale all’indirizzo www.teatrosancarlo.it/it/pages/il-mio-elisir-at-home.html. A loro il ringraziamento dell’Istituzione Scolastica per l’impegno profuso ed il lustro portato al nome della Scuola, ancora una volta best practice sul territorio.

Un grazie speciale ai docenti che hanno guidato l'iniziativa dietro le quinte, credendo dal primo giorno di sospensione delle attività didattiche che l'esperienza di #stageathome era lo strumento giusto perchè #laculturanonsiferma.